u n i g e . i t - Chimica a Genova

Corsi di Studio in Chimica e Tecnologie Chimiche

DCCI - Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Organizzazione dei Corsi di Studio (CdS) in Chimica e Chimica Industriale

E-mail Stampa PDF
Con il termine Corso di Studio si intende l'organizzazione dell'offerta didattica da parte dell'Ateneo per il conseguimento di un titolo di studio riconosciuto per legge, come la laurea (triennale) o la laurea magistrale .
Tale organizzazione prevede i seguenti organi:
stud_in_lab

Consiglio del Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale

È l'organo che decide in ultima analisi sulla organizzazione della didattica per tutti i Corsi di Studio del Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale, sulla programmazione e sul reclutamento dei docenti, sui rapporti col mondo del lavoro (tirocini) e sulla internazionalizzazione (scambi di studenti, stage all'estero, ecc).
È composto da tutti i professori di ruolo e dai ricercatori, e da una rappresentanza elettiva del personale tecnico e amministrativo e degli studenti. Normalmente delega le decisioni sulla didattica ai singoli Consigli di Corso di Studio.

Direttore del Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale

E' attualmente la Prof.ssa Adriana Saccone

Consiglio della Scuola di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

È l'organo che coordina l'organizzazione della didattica per tutti i Corsi di Studio della Scuola di Scienze MFN.
È composto da una rappresentanza dei docenti e degli studenti.

Preside della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

È eletto tra i professori di ruolo, di prima fascia e presiede il Consiglio della Scuola. Attualmente è il Prof. Alessandro Squarcia (DIFI)

Consiglio dei Corsi di Studio in Chimica

È composto da tutti i docenti impegnati nella didattica per il corso di laurea in Chimica e Tecnologie Chimiche e per il corso di laurea magistrale in Scienze Chimiche, nonché da una rappresentanza elettiva del personale tecnico ed amministrativo e degli studenti.
Per delega del Consiglio di Facoltà si occupa di tutte le questioni didattiche quali l'organizzazione degli insegnamenti (programmi, esami, docenti titolari), la definizione del Manifesto degli studi, l'approvazione dei piani di studio, la delibera sui trasferimenti e i riconoscimenti di crediti, ecc.
Alcune pratiche specifiche sono istruite da commissioni ristrette composte da docenti o da delegati del Presidente del CCS

Coordinatore del Consiglio dei Corsi di Studio in Chimica

È il coordinatore ed il responsabile verso la Facoltà del CCS. È eletto tra i professori di ruolo e, su delega del Direttore, assume alcune decisioni formali riguardanti il Corso di Studio. Attualmente è il Prof. Fabio Canepa.

Consiglio del Corso di Studio in Chimica Industriale

È composto da tutti i docenti impegnati nella didattica per il corso di laurea magistrale in Chimica Industriale, nonché da una rappresentanza elettiva del personale tecnico ed amministrativo e degli studenti.
Per delega del Direttore del DCCI si occupa di tutte le questioni didattiche quali l'organizzazione degli insegnamenti (programmi, esami, docenti titolari), la definizione del Manifesto degli studi, l'approvazione dei piani di studio, la delibera sui trasferimenti e i riconoscimenti di crediti, ecc.
Alcune pratiche specifiche sono istruite da commissioni ristrette composte da docenti o da delegati del Coordinatore del CCS. 

Coordinatore del Consiglio dei Corsi di Studio in Chimica Industriale

È il coordinatore ed il responsabile verso la Facoltà del CCS. È eletto tra i professori di ruolo e, su delega del Direttore, assume alcune decisioni formali riguardanti il Corso di Studio. Attualmente è il Prof. Alberto Servida.

Rappresentanti degli Studenti

Partecipano ai Consigli di Scuola, di Dipartimento e/o di Corso di Studio in rappresentanza degli interessi e delle istanze degli studenti. Vengono eletti tra tutti gli studenti iscritti ai corsi di laurea o laurea magistrale.

Commissione Paritetica

Composta da rappresentanti di docenti e studenti dei vari corsi di studio, valuta la qualità e l'efficacia della didattica anche attraverso questionari compilati dagli studenti in forma anonima.